Un ricordo di Leonardo Maugeri

Condividiamo un pensiero breve ma intenso che ci ha fatto giungere Bruna Bagnato in ricordo di Leonardo Maugeri:

Leonardo Maugeri se ne è andato stamattina, in silenzio, a soli 53 anni. Da tempo lottava contro la malattia. La notizia della sua scomparsa è rimbalzata immediatamente in tutte le testate on line, economiche e non. La stampa lo ha definito “guru del petrolio”. E Leonardo lo era davvero. Era entrato giovanissimo all’Eni, e lì era rimasto fino al 2010. Poi, aveva scelto di occuparsi di petrolio ma da una diversa prospettiva: MIT, Harvard, ascoltato consulente per l’amministrazione Obama. La sua parabola professionale dice molto. Leonardo era un economista sui generis. Perché era nato storico. Si era formato alla Cesare Alfieri, dove si era laureato in Storia delle relazioni internazionali nel 1988 con una tesi sull’evoluzione dei rapporti tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica nella prima distensione. E a Firenze aveva continuato i suoi studi, discutendo nel 1993 la tesi di dottorato, sempre in Storia delle relazioni internazionali, dal titolo, "La diplomazia del petrolio: questione petrolifera globale, guerra fredda e politica italiana": era il lavoro destinato a divenire il canovaccio della sua prima monografia. Giovane collega brillante e determinato, Leonardo aveva sempre mantenuto un rapporto particolare con i suoi interessi originari: sua la proposta, nel 1998, di permettere l’accesso all’archivio dell’Eni, all’epoca ancora in fase di riordinamento, a un gruppo di storici internazionalisti, per promuovere uno studio documentato della prima fase di internazionalizzazione dell’Eni. Energico e rigoroso, Leonardo ci mancherà per la sua capacità di leggere i fenomeni economici non costringendoli entro bolle interpretative asfittiche. Era questa d’altronde la lezione che aveva appreso nei banchi di via Laura.

Bruna Bagnato

131109707-b691a34f-b318-4f44-adc3-eea529006fb4

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>